Parco Beihai

Il Parco Beihai è un bellissimo giardino imperiale che fu aperto al pubblico nel 1925, dove si possono fare tranquille passeggiate e osservare un bellissimo paesaggio naturale.   

Con una superficie di 69 ettari e un enorme lago (da cui prende il nome), il Parco Beihai è uno dei luoghi più piacevoli della città. 

Punti d'interesse del parco

Il Parco Beihai offre la possibilità di passare varie ore a passeggiare e a osservare lo splendido paesaggio. In più, oltre al grande lago e all'esuberante bellezza, il giardino offre anche degli splendidi padiglioni tradizionali e templi di grande bellezza. Ecco alcuni dei più rilevanti: 

  • Pagoda Bianca: In occasione della visita del Dalai Lama a Pechino nel 1651, fu costruito questo enorme tulipano bianco sull'isola centrale del lago.
  • Jingxin Room: Giardino tradizionale di 4.000 metri quadrati.
  • Muro dei Nove Dragoni: Costruito nel 1902, questo coloratissimo muro è simile a quello che si vede negli interni della Città Proibita.
  • Templi buddisti: All'interno del parco si trovano alcuni templi buddisti, come il Tempio Yong'an e il Tempio Chanfu.

Un posto speciale

La bellezza delle costruzioni del parco Beihai si fonde alla perfezione con il paesaggio verdeggiante; mentre il lago, che si può attraversare in barca, dona alla visita un valore aggiunto. 

Il Parco Beihai è il luogo perfetto per riposare dopo la salita alla Collina del Carbone.

Orario

Giugno, luglio e agosto: dalle 6:30 alle 21:00.
Resto dell'anno: dalle 6:30 alle 20:00.

Prezzo

Adulti: 10¥.
Studenti: 5¥.
Le visite ai templi non sono incluse.

Trasporto

Autobus: 5, 101, 103, 107, 109, 111, 118, 701, 812, 814, 823 e 846.